5 Requisiti Fondamentali per diventare Hostess o Steward per eventi – P.R.C. Srl

5 Requisiti Fondamentali per diventare Hostess o Steward per eventi

5 Requisiti Fondamentali per diventare Hostess o Steward per eventi

Tempo di lettura: 4 Minuti
Per le ragazze e i ragazzi giovani che sono ancora studenti perchè scelgono un percorso universitario o per tutti quelli che hanno appena terminato il loro percorso scolastico, fare un’esperienza come hostess o steward rappresenta una preziosa occasione per iniziare ad affacciarsi al mondo del lavoro. 

Tuttavia, anche per un lavoro semplice come fare la hostess o lo steward per eventi – e quindi con mansioni quali accredito, accoglienza, assistenza in sala, promoter – sono necessarie alcune caratteristiche fondamentali. Vediamole insieme. 

1.Il Problem Solving

Per essere assunti a lavorare in una fiera, in un congresso o in una manifestazione sportiva bisogna innanzitutto avere buone doti di relazione con il pubblico e ottime capacità di problem solving.  Qualsiasi cosa accada fuori dall’ordinario o che sconvolga la routine dell’evento, invitati e partecipanti si rivolgeranno immediatamente alla prima figura di riferimento, la hostess o lo steward ed è meglio farsi trovare sempre pronti. Il mondo degli eventi è un mondo di imprevisti, alcuni di più semplice ed immediata soluzione, altri che possono creare momenti di forte stress: per questo è molto importante prestare attenzione durante il briefing, seguire le istruzioni e informarsi quanto più possibile sull’evento generale.

2. La “Bella Presenza”

Spesso sugli annunci di lavoro per steward e hostess per eventi viene specificato che è richiesta una “bella presenza”. Questo non vuol dire che per essere assunto come guardasala ad una rassegna cinematografica o come promoter in un salone espositivo bisogna essere un fotomodello.

Basterà presentarsi con un aspetto pulito, il dress code richiesto dai datori e mantenere un atteggiamento ordinato e decoroso.

Per quanto riguarda l’abbigliamento, a volte lo fornisce l’agenzia o il cliente, in altri casi è a carico del lavoratore. Solitamente per gli uomini si tratta di giacca, pantaloni e scarpe neri (o scuri) con camicia bianca, per le donne invece è spesso richiesto il tailleur scuro con camicetta bianca o un tubino nero elegante. Cerca di usare le scarpe più comode che hai, compatibilmente con il dress code richiesto.

3. La conoscenza delle lingue e il sorriso

Per lavorare come hostess di eventi internazionali, una buona conoscenza dell’inglese diventa una condizione necessaria per essere assunta. E’ sempre meglio indicare anche ulteriori conoscenze di altre lingue: è un plus che i datori di lavoro terranno sicuramente in conto. Al colloquio e sul posto di lavoro, è fondamentale sorridere e avere un atteggiamento positivo.

4. Pazienza e Resistenza

Uno degli aspetti forse più “temuti” di questa mansione sono le tante ore da passare in piedi. Spesso infatti le hostess e gli steward non hanno la possibilità di sedersi, e soprattutto in caso di manifestazioni che durano per un periodo limitato di giorni, si affrontano solitamente lunghi turni di lavoro in piedi.

Il  consiglio è quello di cercare di avere un po’ di pazienza e di non lasciare che la stanchezza e il nervosismo prendano il sopravvento quando nelle relazioni con gli altri. Ci sono buone probabilità che gli ospiti di un evento facciano principalmente le solite due-tre domande (dove si trova il bagno, a che ora finisce l’evento, ecc.), alle quali occorre rispondere sempre cordialmente.

5. Curriculum e Fotografie

Ultimo requisito, ma non meno importante, occorre avere il curriculum aggiornato e delle fotografie per presentare la candidatura o rispondere alle offerte di lavoro.

Viene quasi sempre richiesto il curriculm vitae, quindi anche se l’esperienza è poca è opportuno inserire tutte le esperienze lavorative, anche se saltuarie, e tutti i corsi che potrebbero essere inerenti alla mansione per la quale fai domanda. Da non dimenticare l’indicazione del livello di conoscenza delle lingue, il titolo di studio e le competenze personali o soft skills.

Un’altra cosa che sempre richiesta sono delle fotografie, solitamente due: una del viso o a mezzobusto, un’altra dell’intera figura. L’indicazione (probabilmente ovvia, ma non si sa mai) è quella di inviare foto professionali. Le foto scattate al mare in costume, in viaggio con gli amici, al bar con un cocktail in mano non vanno bene. Attenzione d’altro canto a non esagerare nell’essere formali, con pose troppo serie e look troppo ricercati: uno standard apprezzato sono scatti con sfondo bianco, una buona luce, un bel sorriso, non troppo ostentato e un abbigliamento “smart elegant” (tipo camicia e jeans per i ragazzi e camicia e gonna/pantaloni per le ragazze).


Se pensi di avere i requisiti giusti per lavorare con noi come hostess/steward per eventi 


al nostro database per ottenere un colloquio conoscitivo! 

 

 

 

Lasciaci i tuoi dati e sarai ricontattato al più presto!